Rassol’nik

Il rassol’nik (in russo: рассольник[?]) è una pietanza russa che consiste in una zuppa, principalmente a base di cetrioli salati, a cui può essere aggiunta anche della salamoia di cetrioli.

Il rassol’nik è conosciuto in Russia fin dal XV secolo (allora era chiamato kal’ja, e in essa la salamoia di cetrioli poteva essere sostituita con del succo di limone). Tale kal’ja viene oggi definita come una zuppa agrodolce di pesce.

Il rassol’nik può essere preparato in versione vegetariana oppure con un’aggiunta di carne. In quest’ultimo caso vengono solitamente utilizzati dei sottoprodotti di lavorazione, come reni di bovino e di suino e frattaglie, comprese quelle di volatile.

Alla zuppa si possono poi aggiungere patate, vari tipi di grano (riso, grano saraceno, orzo perlato e brillato,…) ed erbe aromatiche (radici di prezzemolo, pastinacaDIS, sedano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*