Nuova Olanda

La Nuova Olanda, in russo Новая Голландия, si trova nel centro di San Pietroburgo ed e’ un’isola artificiale che fu creata nel 1720, quando vennero scavati i canali Krjukov e dell’Ammiragliato per collegare il fiume Moika con la Neva.

L’isola triangolare, inizialmente utilizzata come cantiere navale e appartenuta alla Marina Militare russa per circa tre secoli, prende il nome sia dalla passione di Pietro il Grande per l’Olanda sia per la somiglianza con i canali di Amsterdam.

Nel corso degli anni la costruzione e la ristrutturazione dei vari edifici che costituiscono questo importante complesso architettonico e’ stata affidata a numerosi fra i maggiori architetti che hanno contribuito ad edificare la citta’ di San Pietroburgo: Ivan Korobov, Savva Ivanovič Čevakinskij, Jean-Baptiste Vallin de la Mothe, al quale si deve l’arco d’ingresso costruito in mattoni e decorate da due colonne toscane di granito rosso, meta obbligata durante le gite in barca per i canali pietroburghesi.

L'arco di ingresso all'isola di Nuova OlandaAttualmente di proprieta’ di Roman Abramovich, e’ oggetto di un progetto edilizio di riqualificazione urbana le cui tappe iniziali hanno visto l’apertura al pubblico , per la prima volta nella storia del complesso storico, con la creazione di un giardino, con l’apertura di un caffe’-ristorante nel cortile circolare della prigione e l’avvio di numerose iniziative di carattere ricreativo-culturale che si svolgono nel periodo estivo: un orto urbano, una galleria d’arte, spazio giochi per bambini, dei negozi, un mercatino delle pulici nei fine settimana, un caffe’ ed altro ancora. L’isola e’ raggiungibile coi mezzi pubblici, la fermata della metropolitana piu’ vicina e’ Admiratel’skaja.

Collegamenti esterni

Una risposta a Nuova Olanda

  1. Pingback: Nuova Olanda: dal 16 giugno il programma estivo | San Pietroburgo, Russia: hotel, voli, meteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*