Disperdere le nuvole con la forza del pensiero

Una singolare manifestazione, “cleaning cloud game” a detta degli organizzatori, si è svolta a San Pietrourgo in Piazza del Palazzo (Дворцовая площадь) nella giornata di venerdi 11 novembre.

Circa 150 partecipanti, alle ore 11.11 dell’11/11/2011 si sono dati appuntamento per alzare lo sguardo al cielo e meditare col fine di scacciare le nuvole; gli organizzatori speravano in una più massiccia presenza.

Purtroppo per tutto il tempo del gioco nessun raggio di sole ha attraversato la coltre di nuovle sopra la piazza.

Uno degli organizzatori a dichiarato che, nonostante il risultato non sia stato quello auspicato, la cosa principale è stata quella di aver attirato l’attenzione sul fatto che il potere del pensiero può influenzare il clima e cambiare il mondo.

Questo singolare gioco era stato praticato in precedenza anche a Murmansk, Ryazan, Mosca ed a Londra (città dove per lunghi periodi dell’anno pevale il nuvoloso).

L’autore dell’azione, lo scienziato giapponese Emoto Masoaru ha dimostrato che l’acqua riceve delle informazioni; conseguentemente le nuvole (che sono fatte di acqua) ricevono informazioni da noi.

Esattamente alle ore 12:12 i manifestanti hanno liberato la piazza e sono tornati a casa.

Contenuto rielaborato e tradotto da Komsomolskaia Pravda SPB.

Share:

Author: admin_p

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*