Affitto di appartamenti VIP in crescita tra gli expat

L’affitto di appartamenti di alto livello è diventato più popolare tra gli expat di San Pietroburgo, secondo un sondaggio di marketing citato da RIA Novosti.


Nel segmento VIP del mercato immobiliare della città, dove gli affitti partono da un minimo di 2.000 dollari al mese, il 60 per cento di tutte le offerte sono state prese da expat.

Nello stesso periodo dello scorso anno, la partecipazione degli expat è stata di 15 punti percentuali inferiore, mentre gli alloggi assegnati a società internazionali sono cresciuti del 20 per cento, sempre secondo il rapporto.

“Tutto ciò è dovuto a uno sviluppo stabile e globale della presenza di produttori esteri a San Pietroburgo” questo secondo Pavel Pikalyov, direttore di una società immobiliare.

L’importo totale investito da uomini d’affari stranieri nell’economia locale è triplicato nel corso degli ultimi cinque anni, questo secondo quanto riferito dal Comitato per gli investimenti e progetti strategici della città.

Per i padroni di casa, le multinazionali sono i migliori inquilini. Non hanno un elevato ricambio di personale e preferiscono contratti di noleggio a lungo termine. Tra i migliori inquilini figurano anche i funzionari diplomatici.

A differenza dei russi che preferiscono trovare case in affitto in modo indipendente o da loro conoscenti, gli espatriati scelgono di risolvere i loro problemi di alloggio, con l’aiuto di professionisti del settore.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Share:

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*