San Pietroburgo: assunzioni e salari in aumento

I datori di lavoro di San Pietroburgo stanno alzando gli stipendi dei dipendenti per abbattere l’inflazione, ma quasi la metà di loro ha in mente di assumere nuovo personale nel prossimo anno.

Il sessantanove per cento delle imprese russe è destinata ad aumentare gli stipendi nella seconda metà del 2012 e nel 2013, secondo gli analisti di una nota società di consulenza, che ha raccolto i dati di 80.000 dipendenti di 618 aziende, tra cui 15.000 lavoratori di 89 aziende con sede a San Pietroburgo.

L’aumento medio a San Pietroburgo sarà dell’8 per cento nella seconda metà di quest’anno e del 10 per cento nel 2013. In media, gli stipendi in Russia sarà aumentati tra l’8 ed il 9 per cento, rispettivamente, nello stesso periodo. Durante lo stesso periodo di tempo, a seconda dei casi, il 44 per cento delle aziende prevede di ampliare il personale, e lo stessa percentuale ha riferito che manterrà il loro livello di personale attuali. Il dieci per cento delle aziende hanno invece intenzione di ridurre il numero di dipendenti.

Lo stipendio medio di San Pietroburgo, a seconda dei casi, è 56.627 rubli (circa 1.400 €) al mese, se invece non si contano gli stipendi dei top manager, la cifra è pari a 37.993 rubli (circa 950 €).

L’industria automobilistica è diventata la forza trainante dietro gli aumenti salariali a San Pietroburgo, entrambe le case automobilistiche e i fornitori di componenti hanno aumentato gli stipendi, ha riferito Maria Margulis, direttore dell’agenzia di reclutamento Kadrov 1000.
Secondo i dati di SuperJob, gli stipendi nel settore automobilistico a San Pietroburgo variano dai 18.000 ai 43.000 rubli (450 € – 1075 €). Toyota e Hyundai aumenteranno gli stipendi del personale presso i propri stabilimenti di produzione ogni anno, dicono i rappresentanti. I produttori di automobili sono anche attivi in quanto assumono nuovo personale, ha sempre riferito la Margulis. Nel settembre del 2012, Toyota Motor Manufacturing Russia è passata ad un doppio turno di orario di lavoro e da quel momento ha assunto e formato 600 nuovi dipendenti.

La società di sviluppo software Reksoft ha alzato gli stipendi del personale ritenuti d’importanza cruciale del 10 per cento in media quest’anno, Olga Barmash, direttore delle risorse umane a Reksoft, ha riferito questo dato tramite l’ufficio stampa della società. Il numero di specialisti tecnici dipendenti della società è aumentato del 10 per cento questo anno di reclutamento e in seguito è prevista per il 2013.

Le aziende sono costrette ad aumentare gli stipendi dei propri dipendenti fino a raggiungere il livello di inflazione, anche se trovare i mezzi per farlo non è facile a causa della elevata pressione fiscale, ha sempre riferito la Margulis. La stessa evince che a causa dell’aumento dei prezzi e del costo degli alloggi e dei servizi pubblici, questo aumento di stipendio è essenziale al fine di motivare i dipendenti a continuare a lavorare per una società.

fonte: tradotto e riadattato da sptimes.ru

Share:

Author: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*