Nuova Olanda: da cantiere navale a pista di pattinaggio

Nuova Olanda, foto aerea
Nuova Olanda, foto aerea
Una veduta aerea della Nuova Olanda. Originale della foto su Commons Wikipedia

Anche se aperto da pochi anni, il parco urbano di Nuova Olanda è diventato uno dei luoghi più amati sia dagli abitanti di San Pietroburgo, soprattutto quelli del centro dove le aree verdi sono relativamente poche, sia dai turisti che trovano un’osai di relax a due passi dai maggiori monumenti.

La Nuova Olanda si trova sull’omonima isola, artificiale perchè ottenuta scavando dei canali necessari alla costituenda flotta imperiale russa all’epoca di Pietro il Grande, e nel corso dei secoli ha ospitato i magazzini di legname per i cantieri navali, una prigione, una vasca navale, un centro radio militare, dei laboratori sperimentali per poi arrivare alla destinazione attuale, in fase realizzativa, di un polo ricreativo, culturale ed espositivo.

Attualmente sono aperti un ristorante ed un selfservice, un centro educativo-formativo, un palcoscenico per concerti e spettacoli all’aperto, un parco giochi, un piccolo orto botanico, una galleria con negozi, palestra, libreria e altri vari servizi, con un piano riservato ad caffè e pub dove provare street food e cucina etnica e, come ogni inverno, a novembre viene riaperta una grande pista di pattinaggio. Maggiori informazioni nella pagina Nuova Olanda

Author: Marco Ragozzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*