Pattinare sul ghiaccio: le migliori piste!

Pattinatori su ghiaccio al Giardino Jusupovskij, dipinto di Konstantin Somov. Immagine originale su Wikipedia Commons

Il pattinaggio su ghiaccio è una delle attività più praticate a San Pietroburgo durante la stagione invernale, anche se finora l’inverno 2019 non è degno di questo nome. Infatti le temperature di questo dicembre sono ancora costantemente sopra lo zero, impedendo la formazione del ghiaccio sui laghi dei parchi cittadini, come quelli sull’Isola Elagin e del Giardino Jusupovskij, quest’ultimo proprio nel centro storico cittadino.

Pattinatori su ghiaccio al Giardino Jusupovskij, dipinto di Konstantin Somov. Immagine originale su Wikipedia Commons
Pattinatori su ghiaccio al Giardino Jusupovskij, dipinto di Konstantin Somov. Immagine originale su Wikipedia Commons

Tuttavia per gli appassionati di questo sport non mancano i luoghi dove praticarlo, anzi le piste da pattinaggio sono numerosissime, sia al coperto sia all’aperto. L’ultima in ordine di apertura è quella che verrà inaugurata presso il Planetario il prossimo 25 dicembre mentre, seppure nuova, è diventata molto popolare quella che si trova alla Nuova Olanda, vicina a Piazza Sant’Isacco, in una zona centrale e ricca di attrazione turistiche.

In altri quartieri sono molto frequentate a sud quella del Parco della Vittoria, mentre a nord va menzionata quella del parco Udelnyj, fra le più grandi di quelle all’aperto. Sono invece aperti tutto l’anno – d’inverno con orari prolungati, persino 24 ore su 24 – i numerosi stadi e palazzetti del ghiaccio accessibili sia agli sportivi sia ai dilettanti, con la possibilità di affittare l’attrezzatura e di prendere lezioni con un maestro. Tra i maggiori si ricordano lo Jubilejnyj, il Palazzo del Ghiaccio e la pista coperta dei Giardini di Tauride.

Share:

Author: Marco Ragozzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*