Tre nuove stazioni del metro di Pietroburgo e si superano le 70!

Con l’inaugurazione di tre nuove stazioni il 6 ottobre 2019, la metropolitana di San Pietroburgo supera il numero di 70 stazioni, per la precisione 72, e con le 5 linee raggiunge quasi i 125 chilometri di percorso, suddivisi in 5 linee, che ricoprono buona parte di questa metropoli abitata da oltre 5 milioni di abitanti. Le tre stazioni aperte nello scorso autunno costituiscono il prolungamento della linea 5 viola, che si estende nella periferia sud della città, nella zona nota come Kupchino.

Due di queste fermate, ovvero Prospekt Slavy e Dunajskaja non sono di particolare interesse per turisti e viaggiatori, mentre il capolinea meridionale si trova a Šušari, un sobborgo che si trova addirittura oltre la tangenziale, non lontano dal casello autostradale della nuovissima autostrada San Pietroburgo-Mosca, aperta poche settimana fa, e quindi punto di interscambio per gli automobilisti provenienti da Mosca.

Ingresso del convoglio nella stazione di Prospekt Slavy
Ingresso del convoglio nella stazione di Prospekt Slavy. Foto originale del novembre 2019

Sono invece molto importanti sia per gli abitanti sia per gli ospiti di San Pietroburgo le stazioni inaugurate nel 2018 in occasione dei Mondiali di calcio. La prima, denominata Novokrestvoskaja dal nome dell’isola su cui si trova, è stata costruita apposta per l’avveniristico stadio Gazprom Arena, dove si sono disputate le partite di calcio del Mondiale di calcio 2018 e dove pure si svolgeranno i 4 incontri degli Europei di calcio 2020.

Begovaja, il capolinea nordoccidentale della linea, è la fermata ideale per salire sul grattacielo Lachta Center che, con i suoi 80 piani ed i suoi 462 metri di altezza, è l’edificio non solo più alto di San Pietroburgo, ma anche della Russia e di tutta l’Europa! Dalla piattoforma panoramica, terminata da poco ma ancora non aperta al pubblico, il panorama su San Pietroburgo e sul Golfo di Finlandia sarà strabiliante!

Author: Marco Ragozzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*