Dal 24 giugno riprende la circolazione del Sapsan

Il treno Sapsan

Dal 24 giugno riprende la circolazione del Sapsan, il treno con il quale viene effettuato il servizio di alta velocità fra San San Pietroburgo e Mosca, con alcuni convogli che proseguono fino a Nižnij Novgorod. I circa 650 chilometri del tragitto vengono percorsi mediamente in 3 ore e mezza – 4 ore, a seconda delle fermate intermedie effettuate.

Il treno Sapsan
La prima corsa parte al mattino alle 5.30/45 e l’ultima la sera alle 21.00, con un cadenzamento alle ore dispari, con uno o due treni ogni due ore, per un totale giornaliero di 15 corse per ogni verso di marcia. Sono disponibili posti di varie classi, connesione internet, vagone ristorante, sale riunioni e posti riservati ai disabili. A San Pietroburgo i treni partono ed arrivano alla Stazione Moskovskij, a Mosca alla Stazione Leningradskaja.

Share:

Author: Marco Ragozzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*