Bagliori a San Pietroburgo: guida alla capitale culturale della Russia

Bagliori a San Pietroburgo è un libro di Jan Brokken, giornalista e scrittore olandese, l’edizione in lingua italiana è stata pubblicata dalla casa editrice Iperborea nel 2017. “Artisti, filosofi, intellettuali, poeti: sono loro i protagonisti di un libro che ci conduce in un viaggio nel tempo e nella storia di San Pietroburgo” Se un turista ti chiede: “È sufficiente una settimana per visitare San Pietroburgo?” rispondi con una domanda: “Hai letto il libro Bagliori a San Pietroburgo ?”

Bagliori di San PietroburgoQuando, nel 1975, soggiornai per la prima volta nella mia vita a Leningrado, erano trascorsi solo nove anni dal giorno in cui Anna Achmatova aveva esalato l’ultimo respiro. In città la sua influenza era ancora tangibile, ma per non rischiare problemi con le autorità era meglio evitare di nominarla in pubblico. Proprio proibitele sue opere non lo erano più, un leningradese su dieci – a occhio – sapeva recitare a memoria il suo ciclo di poesie Requiem, eppure il suonome continuava a evocare un sospetto di protesta e dissidenza…” L’incipit prosegue, con la scheda del libro ed una breve recensone, nella pagina Bagliori a San Pietroburgo

Share:

Author: Marco Ragozzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*