Il cuore di San Pietroburgo batte nella Fortezza di Pietro e Paolo.

Fortezza di Pietro e Paolo

Il cuore di San Pietroburgo è costituito dalla Fortezza di Pietro e Paolo, che sorge sull’isola delle Lepri ovvero nel luogo prescelto da Pietro il Grande per difendere la futura capitale dell’Impero russo. La fortezza sorge in una posizione strategica, adatta sia per proteggere il porto e la costruenda città dagli attacchi degli svedesi, sia per controllare la Neva nel punto in cui si allarga con un’ampiezza di circa un chilometro e si dirama nei vari rami del delta. Fortunatamente, sin dalla posa della prima pietra, avvenuta nel maggio 1703, giorno ora commemorato come compleanno di San Pietroburgo, la fortezza non ha mai subito nessun attacco.

Già ormai da molti anni, la fortezza ha quindi modificato il proprio ruolo, diventando un luogo di cultura, svago e storia, una zona verde e pedonalizzata, una vera e propria oasi di tranquillità, frequentatissima sia dagli abitanti sia dai visitatori di San Pietroburgo. Senza dubbio l’attrattiva principale è la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, con la svettante guglia dorata sormontata da un angelo e le tombe degli zar, ma anche i bastioni, le porte fortificate e le altre strutture difensive sono mete imperdibili. Nella cittadella si trovano inoltre svariati musei, tra cui quelli della zecca, della cosmonautica e della storia di San Pietroburgo, caffè e ristoranti nonchè una spiaggia, sulla quale prendere il sole e giocare la spiaggia, mentre fare il bagno, oltre ad essere proibito, è sconsigliato per via dell’acqua non troppo pulita!

Share:

Author: Marco Ragozzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*