Al cimitero Tichvin per un omaggio al genio russo!

Con l’autunno alle porte, una visita al cimitero Tichvin, con le tombe collocate fra gli alberi, come si fosse in un boschetto, secondo l’uso russo, è l’occasione ideale per rendere omaggio al talento artistico della Russia. Il cimitero, uno dei vari che si trovano presso il Monastero di Aleksandr Nevskij, è noto appunto come Necropoli dei maestri dell’arte, per via delle numerose e celebri personalità ivi sepolte.

In esso infatti ci sono oltre 150 tombe di quelli che furono tra i maggiori protagonisti della vita culturale della San Pietroburgo zarista, allora capitale dell’Impero russo. Architetti, letterati, musicisti, pittori, compositori, scienzati, tra i quali spiccano nomi famosi in tutto il mondo: l’architetto Carlo Rossi, lo scrittore Fedor Dostoevskij, il compositore Pëtr Il’ič Čajkovskij, il matematico Eulero…

Necropoli dei maestri dell'arte. Veduta autunnale
Necropoli dei maestri dell’arte. Veduta autunnale, foto originale su Commons

 

 

Share:

Author: Marco Ragozzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*