Arshavin ritorna in prestito allo Zenit

Andrey Arshavin è un grande arrivo per lo Zenit, questo è quanto crede Luciano Spalletti, coach della squadra di San Pietroburgo.

“Andrey è tornando allo Zenit e qui deve superare situazioni e compiti, che sono più complicati di quelli che aveva all’Arsenal” ha detto Spalletti. “Perché vogliamo noi vogliamo vincere”.

Arshavin arriva in prestito dall’Arsenal fino al termine della stagione e dovrebbe essere in campo nella partita cruciale contro il CSKA Mosca di sabato.

Il 30enne si è unito alla squadra dopo aver aiutato la Russia con un gol nella vittoria infrasettimanale per 2-0 a contro la Danimarca.

Ha già avuto il suo primo allenamento con lo Zenit, dove ha trascorso gran parte della sua carriera, segnando 76 gol tra il 2000 e il 2009.
“E’ stata molto dura,” Arshavin ha confessato al giornale Sport-Express. “Ci hanno fatto lavorare sodo in palestra. Non mi aspettavo questo, subito dopo il ritorno dalla nazionale. ”

Lo scontro con il CSKA potrebbe in qualche modo decidere il titolo della Premier League russa. Il ogni caso ci sono sei punti di vantaggio del CSKA, che è attualmente al secondo posto.

“Sto aspettando con ansia questa partita e vorrei prendere parte in essa, ma la decisione finale è, ovviamente, da effettuare da parte del coach,” questa è la dichiarazione di Arshavin, capitano della squadra nazionale russa.

Arshavin ha perso il posto nella formazione titolare dell’Arsenal in questa stagione ed ha quindi deciso di lasciare l’Inghilterra per essere pronto per i campionati europei di quest’estate in Polonia e Ucraina.

fonte: tradotto e riadattato da rt.com

Questa voce è stata pubblicata in Sport. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*