Un naso talmente famoso da meritare un monumento!

Il naso é uno dei racconti più noti di Gogol’ dove si raccontano  le peripezie di un naso che, annoiato di stare appollaiato sul viso del maggior Kovalev, lo abbandona…

CONTINUA A LEGGERE
Orologio meccanico del Pavon

Quando andare all’Ermitage? Meglio il mercoledì!

Perché bisogna visitare il museo dell’Ermitage il mercoledì? Innanzitutto perché il mercoledì la chiusura è alle 21.00 e quindi dalle 18.00, orario dopo il quale le escursioni dei gruppi turistici…

CONTINUA A LEGGERE
Vaso Kolyvan

Il vaso Kolyvan: un colosso di diaspro dal peso di 20 tonnellate!

Il vaso Kolyvan è esposto in un’apposita sala del Nuovo Ermitage, uno dei palazzi in cui si articola il Museo dell’Ermitage, ed è probabilmente il più grande e pesante del…

CONTINUA A LEGGERE

Gli atlanti che sorreggono l’Ermitage sono davvero… granitici!

È indubbio che il museo dell’Ermitage vada visitato all’interno per via delle sterminate e inestimabili collezione in esso custodite, ma anche gli edifici che lo ospitano rappresentano essi stessi un…

CONTINUA A LEGGERE

Piazza delle Arti: un nome che é tutto un programma… culturale!

Quale nome potrebbe avere una piazza sulla quale si affacciano la casa museo di Brodskij, famoso pittore russo, il Museo russo e quello etnografico, due fra i maggiori di San…

CONTINUA A LEGGERE

I guardiani del ponte della banca sono dei… grifoni alati.

Immaginare San Pietroburgo senza i ponti è praticamente inconcepibile e renderebbe molto difficoltosi gli spostamenti! Ci sono quelli sul fiume Neva, caratterizzati da ampie campate, indispensabili per collegare le varie…

CONTINUA A LEGGERE

Datsan Gunzéčojnéj, il monastero buddhista di San Pietroburgo

Il Datsan Gunzéčojnéj è un tempio buddista, si trova a San Pietroburgo ed è il più antico d’Europa e uno fra i più settentrionali di tutto il mondo. L’edificio sorge nei…

CONTINUA A LEGGERE

San Pietroburgo, capitale culturale della Russia

San Pietroburgo, non a torto, viene spesso definita la capitale culturale della Russia. La Kunstkamera, primo museo russo venne fondato da Pietro il Grande sulle rive della Neva, cosiccome il…

CONTINUA A LEGGERE

La cupola di Sant’Isacco, un simbolo di San Pietroburgo

La cupola di Sant’Isacco, qui fotografata il 15 giugno 2020, è un simbolo di San Pietroburgo, che domina la piazza sottostante ed è visibile da tutta la città. Essa sormonta cattedrale…

CONTINUA A LEGGERE

Al cimitero Tichvin per un omaggio al genio russo!

Con l’autunno alle porte, una visita al cimitero Tichvin, con le tombe collocate fra gli alberi, come si fosse in un boschetto, secondo l’uso russo, è l’occasione ideale per rendere…

CONTINUA A LEGGERE
Vaso Kolyvan

Cara, dalla Siberia ti ho portato un pensierino…

“Cara, dalla Siberia ti ho portato un pensierino…“: che sia stata questa la frase pronunciata da Nicola I mostrando alla zarina il vaso Kolyvan arrivato a San Pietroburgo dopo un…

CONTINUA A LEGGERE