Masterà

Masterà. Copertina del libro
Masterà. Copertina del libro di racconti scritto da Fabio Marcotto

Masterà è una raccolta di racconti ambientati nella San Pietroburgo dei primi anni 2000, scritto da Fabio Marcotto, all’epoca lettore presso la locale università statale. Da una parte questi brevi racconti sono davveri accattivanti, interessanti e ben scritti e raccontano storie divertenti, talvolta al limite dell’incredibile o dell’assurdo, ma sicuramente verosimili in una città enigmatica come San Pietroburgo, dall’altra costituiscono una testimonianza diretta di una realtà, vista attraverso gli occhi di un italiano, ormai appartanente al passato.

Pur essendo passati poco più di decina d’anni, San Pietroburgo è ormai cambiata e l’entusiasmo di una nuova era, dopo la caduta del comunismo e addirittura il cambio di nome, e l’euforia di una rapida crescita economica, quando i soldi per qualcuno erano davvero facili e molti, hanno lasciato il posto ad un’atmosfera diversa, con mutamenti radicali sia nella popolazione sia nella mentalità sia nello skyline della città. Da leggere prima di arrivare a San Pietroburgo, sarà un gioco divertente cercare di riconoscere i luoghi descritti nei racconti. Buona lettura!

Dalla quarta di copertina

Storie brevi e forti, un viaggio dentro una Russia di inizio millennio che cambia troppo in fretta per l’occhio stanco dell’Occidente. In uno scenario coinvolgente convivono esplosivamente sedicenti meccanici, geniali accordatori di pianoforte, banditi arrembanti, risolutori di problemi, fantasmi di scrittori, scrittori fantasma, donne dalla sconvolgente bellezza, cacciatori di mogli, occidentali senza scrupoli, bigliettaie eroiche, seducenti millantatrici, turisti del sesso, tram sfasciati, automobili lussuose, ingegnosissimi scarafaggi, magnifici palazzi imperiali e altro.

Scheda del libro sul sito dell’editore
http://www.mannieditori.it/rassegna/fabio-marcotto-master%C3%A0-1