Fortezza di Pietro e Paolo

La fortezza di Pietro e Paolo con la guglia dorata della cattedrale. Foto originale su Commons.

La Fortezza di Pietro e Paolo (in russo: Петропавловская крепость) è una piccola cittadella sull’isola delle Lepri, edificata a partire dal 1703 su progetto dall’architetto Domenico Trezzini, per volontà di Pietro il Grande.

Il cuore di San Pietroburgo è costituito dalla Fortezza di Pietro e Paolo, che sorge sull’isola delle Lepri ovvero nel luogo prescelto da Pietro il Grande per difendere la futura capitale dell’Impero russo. La fortezza sorge in una posizione strategica, adatta sia per proteggere il porto e la costruenda città dagli attacchi degli svedesi, sia per controllare la Neva nel punto in cui si allarga con un’ampiezza di circa un chilometro e si dirama nei vari rami del delta. Fortunatamente, sin dalla posa della prima pietra, avvenuta nel maggio 1703 nel giorno ora commemorato come compleanno di San Pietroburgo, la fortezza non ha mai subito nessun attacco.

Già ormai da molti anni, la fortezza ha quindi modificato il proprio ruolo, diventando un luogo di cultura, svago e storia, una zona verde e pedonalizzata, una vera e propria oasi di tranquillità, frequentatissima sia dagli abitanti sia dai visitatori di San Pietroburgo. Senza dubbio l’attrattiva principale è la Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo, con la svettante guglia dorata sormontata da un angelo e le tombe degli zar, ma anche i bastioni, le porte fortificate e le altre strutture difensive sono mete imperdibili. Nella cittadella si trovano inoltre svariati musei, tra cui quelli della zecca, della cosmonautica e della storia di San Pietroburgo, caffè e ristoranti nonchè una spiaggia, sulla quale prendere il sole e giocare la spiaggia, mentre fare il bagno, oltre ad essere proibito, è sconsigliato per via dell’acqua non troppo pulita!

Curiosità: La fortezza è raffigurata sulla banconota da 50 rubli.

La Cattedrale è situata al civico 3 di alleya Petropavlovskaya Krepost’ (Петропавловская крепость).

La Cattedrale di Pietro e Paolo è aperta dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18, nei giorni di culto ed al sabato e domenica tendenzialmente apre un’ora dopo (dalle 11) e potrebbe chiudere un quarto d’ora prima (17.45).

Potete osservare la Fortezza, dalla nostra webcam, consultabile qui.

Collegamenti esterni

Aggiornamento agosto 2020

 

9 thoughts on “Fortezza di Pietro e Paolo

  1. Pingback: Vele scarlatte
  2. Pingback: A tutto jazz!
  3. Ho avuto la fortuna di vedere spesso S. Pietroburgo, anche in occasione d’un incontro Russia-Italia fra tecnici per restauri vari all’Hermitage e per lo sviluppo dell’area industriale della Regione. A Napoli nei pressi di Castel dell’Ovo c’è un ingresso al Museo di Napoli ( Reggia inclusa) sul cui arco è stata messa una copia dei Cavalli di bronzo di S.Pietroburgo; fu donata dagli Zar al Re del Regno delle Due Sicilie, grande partner della Russia Zarista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*