Monastero di Aleksandr Nevskij

Monastero di Aleksandr Nevskij
Monastero di Aleksandr Nevskij, veduta aerea del Lavra. Immagine originale su Commons Wikipedia

Il Monastero di Aleksandr Nevskij (in russo Aleksandro-Nevskaja Lavra) è un lavra che si trova lungo il fiume Neva, all’estremità occidentale della Prospettiva Nevskij, dedicato al famoso principe Aleksandr Nevskij.

È il più antico monastero di San Pietroburgo, dove molti membri della famiglia reale russa ricevettero la loro educazione. Circondato da mura e canali, esso fu fondato da Pietro il Grande nel 1710 in onore della vittoria di Aleksandr Nevskij sugli svedesi nella battaglia della Neva, combattuta nel 1240.

All’interno della cerchia muraria si hanno due chiese barocche edificate dall’architetto Domenico Trezzini e dal figlio Giuseppe Trezzini, l’una tra il 1717 e il 1722 e l’altra tra il 1742 e il 1750. La cattedrale neoclassica che domina il complesso è la Cattedrale della Trinità, costruita da Ivan Egorovic Starov tra il 1776 e il 1790.

Il cimitero

Annessi vi sono vari cimiteri, tra i quali il Cimitero Tichvin, dove riposano alcune delle maggiori personalità della storia russa e della cultura mondiale, come Lomonosov, Dostoevskij, Carlo Rossi, Giacomo Antonio Quarenghi, Čajkovskij, Eulero e Musorgskij.

Fermate della metropolitana

 

Collegamenti esterni

Aggiornamento maggio 2019

1 thought on “Monastero di Aleksandr Nevskij

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*