Fontane

Grande cascata: era ornata da statue in piombo che vennero danneggiate dagli agenti atmosferici. Esse furono sostituite da sculture di bronzo nel 1799. Numerosi scultori provenienti dalla Russia crearono questa fontana dai getti mozzafiato.
Fontana di Adamo ed Eva: scolpita da Giovanni Bonazza, venne commissionata da Pietro I nel 1718. Le due fontane si riferiscono al paradiso terrestre, ricreato a Peterhof dallo zar.
Fontana di Nettuno: esisteva già circa 50 anni prima della costruzione del complesso di Peterhof. La scultura barocca venne eretta a Norimberga nel 1658 per celebrare la fine della guerra dei trent’anni (1618-1648) e fu acquistata dallo zar Paolo I (1796-1801) nel 1782, poiché là non vi era acqua sufficiente per farla funzionare.
Fontane romane: furono progettate da Ivan Blank e da Ivan Davydov tra il 1738 e il 1739. Particolari sono quelle in marmo a due piani, simili a una fontana in Piazza San Pietro, a Roma.
Fontana piramidale: fu eretta nel 1720. Questa è una delle molte fontane il cui getto crea una forma particolare. Più di 500 zampilli disposti in sette file si innalzano per creare l’obelisco in onore della Russia che vinse la Svezia.