Casa Singer

Casa Singer ovvero la Casa del Libro
Casa Singer ovvero la Casa del Libro. Immagine originale in Commons – Wikipedia

La Casa Singer, nota anche come Casa dei libri per via della storica libreria che vi ha sede, è un edificio in stile liberty situato sulla Prospettiva Nevskij, nel punto in cui incrocia il Canale Griboedov davanti alla Cattedrale di Kazan, di fronte all’uscita della metropolitana Gostinyj dvor.  L’edificio era stato costruito per ospitare la filiale russa della Singer, che avrebbe voluto costruire un grattacielo ma, siccome all’epoca non era consentito costruire edifici più alti del Palazzo d’Inverno, venne realizzato il progetto che prevedeva un edificio con una torre di vetro, sormontato a propria volta da una scultura costituita da grande sfera trasparente.

Nel 1919, appena dopo la Rivoluzione d’ottobre,  divenne la sede della “Casa Editrice Statale di Pietrogrado” e della libreria più grande della città, acquisendo la denominazione “Casa dei libri” nel 1938. La libreria, rimase aperta anche durante l’assedio di Leningrado fino al novembre 1942 e poi ininterrottamente dal 1948 fino al restauro degli anni 2000, dopo il quale ha riaperto i battenti per tornare ad essere assiduamente frequentata  sia dai pietroburghesi sia dai turisti per il vasto assortimento di libri e souvenir.

Dintorni

Collegamenti esterni