Pietro Antonio Trezzini

Le cupole della Cattedrale di San Sansone
Le cupole della Cattedrale di San Sansone. Originale su Commons

Pietro Antonio Trezzini, da non confondere con il piu’ celebre Domenico Trezzini, era un architetto di origine ticinese che ha lavorato  per alcuni anni nell’impero russo, progettando alcuni edifici anche a San Pietroburgo, tra i quali quelli di maggior rilievo sono alcune cattedrali. Si tratta della Cattedrale di San Sansone, eretta fra il 1728-1740, della Cattedrale della Trasfigurazione, colpita poi da un incendio nel 1825, e del monastero della Trinità a Strelna, realizzato sotto la supervisione di Rastrelli, la cui fama non permise al Trezzini di emergere. Opera sua erano anche la Cattedrale di San Vladimiro, in seguito ricostruita su progetto di Antonio Rinaldi, e alcune costruzioni presso il Monastero di Aleksandr Nevskij . Infine, secondo alcuni storici dell’arte contemporanee, sono attribuili a lui anche alcuni progetti per la Cattedrale Vladimirskaja, la chiesa di San Pantaleone e la chiesa scomparsa che sorgeva in Piazza Sennaja.

Collegamenti esterni

Aggiornamento ottobre 2020