Korjuška fritta: l’aria di primavera sa anche di pesce!

KoriuchaLa comparsa nelle piazze e nei mercati dei banchetti che vendono a peso la korjuška, un piccolo pesciolino in italiano chiamato sperlano, è uno dei segnali che annunciano l’arrivo della primavera a San Pietroburgo.

Sin dalla fondazione della città da parte di Pietro il Grande, la korjuška fritta fa parte della tradizione culinaria di Pietroburgo, che sorge sulle rive del golfo di Finlandia da sempre habitat naturale di questo pesce.

La korjuška fritta per la facilità ed economicità della preparazione – basta infatti ripulirlo delle interiora, poi friggerlo ed infine mangiarlo, meglio accompagnato dalla birra – lo rendono un piatto tuttora popolare preparato sia a casa sia presente nel menù di molti ristoranti, celebrato da una sagra annuale, la cui XII edizione si terrà presso il complesso fieristico LenExpo il 3 e il 4 maggio 2014.

Questa voce è stata pubblicata in Cibo, Tempo libero. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*