Museo etnografico russo

Museo etnografico russo
Museo etnografico russo, la facciata. Immagine originale su Commons 

Il Museo etnografico russo di San Pietroburgo, in russo Российский этнографический музей – fondato nel 1902 per editto dello zar Nicola II , è uno dei più grandi del mondo.

Nota bene: non va confuso con il Museo di Etnografia e Antropologia Pietro il Grande, meglio conosciuto come Kunstkamera.

Collezione

Nelle sue collezioni si conservano circa mezzo milione di reperti, tra i quali oggetti di uso quotidiano, materiali di archivio, disegni, pitture, litografie e fotografie di documentazione dei secoli dal XVIII al XX secolo. Lo scopo del museo di San Pietroburgo è documentare e conservare le culture tradizionali di oltre 150 popolazioni che vivevano nei territori dell’ex Unione Sovietica: Europa dell’Est, Siberia, Estremo Oriente Russo, Caucaso e Asia Centrale.

Collegamenti esterni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*