Poliziotti ubriachi sparano contro marshrutka

A San Pietroburgo, due poliziotti in stato di ebbrezza hanno sparato contro una marshrutka, hanno confessato il crimine e sono stati rilasciati dalla detenzione previo accordo di non lasciare la città.

marshrutka russia

I due poliziotti, lunedì notte, hanno sparato ad una marshrutka in Prospect Bogatyrsky utilizzando armi con proiettili di gomma. Uno dei proiettili di gomma ha colpito il conducente della marshrutka nel braccio. L’autista ha perso il controllo del marshrutka e è finito contro molti veicoli sulla strada causando parecchi danni.

Gli investigatori hanno identificato i due uomini: Alexander Shkitov, 25, e Alexander Zavalsky, 38, poliziotti in pattuglia entrambi ubriachi al momento dell’accaduto.

Il comitato investigativo ha aperto un procedimento penale contro i poliziotti e loro stanno rischiando una pena che prevede la reclusione fino a sette anni.

fonte: tradotto e riadattato da moscownews.ru

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*